CONTINUA IL RIARMO DI FANGUL 28-05-2019

Partecipanti: Claudio Forcella, Davide Franchini

Luogo: Abisso Bueno Fonteno

Attività: Prosecuzione riarmo ramo Fangul

Era prevista anche la partecipazione di Maurizio che causa un problema fisico ha duvuto suo malgrado rinunciare.

In due i sacchi si fanno pesanti e portiamo lo stretto neccessario anche consci del fatto che il sacco con la statica da 200m ci aspetta in testa a Fonteno Beach. All’inizio del ramo testiamo il traverso appena rifatto. Ottimo ma ecessita ancora di qualche staffa per minimizzare gli sforzi per superarlo. Meglio anche doppiarlo.

Successivamente abbiamo riarmato  tre verticali passando davanti alla partenza del ramo degli orsetti che avveva una buona portata di qualche litro al secondo. E un ramo che non sembra soggetto a piene. Lo testimonia la presenza di fango che carratterizza tutto il percorso del meandro successivo. Inoltre l’alveo e completamente concrezionato generando una spettacolare colata calcitica sulla verticale immediatamente sotto la confluenza.

Posizionare gli armi ha richiesto parecchio tempo. La conformazione della pareti ricchissine di lame rende difficcile trovare posizionamenti sicuri per la corda. In compenso la roccia e bella solida. Sulle tre verticali siamo riusciti ad utilizzare le soste a garanzia di una maggiore sicurezza.

Abbiamo dovuto rompere a martellate la maggior parte dei moschettoni vecchi in alluminio che erano inchiodati dalla corrosione e inapribili.

Il tutto è stato portato all’esterno comprese le corde vecchie finchè abbiamo avuto spazio nelle sacche.

Claudio.

shares